Còre, Da lontano

P.G.R.

I miracolo di Val Morel

Una serata tra amici in una bella casa dei colli asolani.
Si erano riuniti a scopo di svago invece all’improvviso si sentirono infelici. Forse a motivo dei corvi che sorvolavano le alture lontane, vociando.
Uno disse: «Accidenti, siamo venuti per stare un po’ in allegria, come mai siamo così disperati?». Un altro pensò qui ci vorrebbe Santa Rita, e cortesemente la invocò. Ella subito accorse e, misurata la situazione, esclamò: «Ma non vi vergognate di scomodarmi per queste vostre ridicole angosce letterarie?». E se ne andò indispettita. Ma la sua brevissima comparsa era in qualche modo servita. Infatti tutti si sentirono alquanto sollevati.

Il-pettirosso-gigante

Oggi è Santa Rita da Cascia. Come non pensare al pettirosso magnificato dall’amore, al Gatto Mammone e alle formiche del pensiero?

Annunci
Standard